di


Aste Bolaffi, a Milano grandi firme e pietre rare

Ricco il catalogo di gioielli, 478 lotti, che andranno all’incanto da Aste Bolaffi, a Milano martedì 3 Ottobre presso il Grand Hotel et de Milan, dove saranno in esposizione già dal 30 Settembre. Tra i top lot un raro anello con diamante “Fancy Light Pink” di 3,66 carati, purezza IF (lotto 478, base d’asta 360 mila euro) e un anello con diamante taglio smeraldo di 5,29 carati, D color, purezza VVS2 (lotto 476, base 130 mila euro).

Nella selezione delle grandi griffe, pezzi iconici di Bulgari come il girocollo “Spiga”, l’orologio-bracciale “Tubo gas” e un pregiato paio di orecchini in diamanti taglio baguette di circa 20 carati complessivi (lotto 474, base 15 mila euro). Affascinante la spilla di Schlumberger per Tiffany, un fiore in zaffiri e diamanti con petali mobili che si possono schiudere o raccogliere secondo il gusto di chi lo indossa (lotto 461, base 7 mila euro). Di Harry Winston, invece, c’è una spilla in zaffiri e diamanti (lotto 457, base 10 mila euro).

Interessante la collana a fiori articolati (lotto 473, da 27 mila euro) con circa 31 carati di diamanti, come anche l’antico girocollo rivière con 48 diamanti taglio Vecchia Europa a scalare, di circa 23 carati complessivi (lotto 388, da 20 mila euro), la sua particolarità sta nei diamanti centrali “svitabili” che possono essere montati su due anelli, una spilla e un paio di orecchini. Versatilità che accomuna l’anello con diamante di 4,50 carati a castone svitabile da utilizzare poi come pendente con montatura coeva inclusa (lotto 386, base 13 mila euro).

aste bolaffi
Anello di platino con Zaffiro Kashmir e diamanti anni ’20

Tra le pietre di colore spicca un anello con smeraldo colombiano di 4,31 carati (lotto 475, base 20 mila euro) e uno con zaffiro Kashmir senza segni di riscaldamento, con montatura in platino e diamanti degli anni Venti (lotto 477, base 15 mila euro). «Con il suo colore vellutato, intenso e unico, il Kashmir è il più ricercato e apprezzato tra gli zaffiri – spiega Maria Carla Manenti, esperta del dipartimento gioielli – Quando si parla di zaffiri, è questa la gemma a cui far riferimento».

Non mancherà un lotto da investimento con quattro diamanti taglio brillante non montati, tutti puri e di colore F con carature da 1,01 a 4,04 (lotto 468, da 170 mila euro).

La vendita si aprirà con una sezione dedicata agli orologi, tra i più pregiati un Rolex Oyster Cosmograph Daytona del 1973 (base 32 mila euro), un Breguet Tourbillon da polso in oro (da 25 mila euro), e due orologi da tasca di inizio ‘900, un Lecoultre e un Tiffany con cronografo (da 5 mila euro ciascuno).

www.astebolaffi.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *