di


Asta record da Christie’s a Hong Kong per il Martian Pink

 

Nel 1976 fu battezzato il “Martian Pink” in onore della missione statunitense su Marte -avvenuta nello stesso anno- e per lo splendido colore pieno. Ora questa eccezionale gemma di ben 12.04 carati, tagliata da Harry Winston, fa di nuovo notizia perché, con grande soddisfazione, nella sede di Christie’s ad Hong Kong è stato messo all’asta, per la prima volta dopo 36 anni,  ed aggiudicato da un acquirente anonimo per 17,4 milioni di euro, ovvero 1.444,823mila dollari per carato, partendo da una base d’asta di 6,5 milioni di euro. Di queste dimensioni esistono pochissimi altri esemplari, uno di essi appartiene alla Regina Elisabetta II che lo ricevette nel 1947 in occasione delle sue nozze.
“È il più grande diamante rosa tondo mai apparso sul mercato” ha dichiarato May Limai, esperto di gioielli della Christie’s. Nella stessa sede si è tenuta anche la vendita di altri gioielli da sogno tra cui una coppia di diamanti taglio brillante di 10,88 carati, venduta ad un privato asiatico per 4.845,456 mila dollari; un rubino birmano di 6,04 carati aggiudicato per 3.330,768 mila dollari, 551.000 per carato. E ancora, un anello con diamante a taglio ovale di 10,67 carati e due diamanti a forma di pera di 6 carati, tutti D, IF, venduto per 2.970,128 mila dollari; un diamante rosa intenso VVS1 di 3,11 carati, taglio rettangolare venduto per 2.032,464 mila dollari; un altro di 14,37 carati, D, IF a pera venduto per 1.960,336 mila dollari, e un anello di diamanti di 11,85 carati, D, potenzialmente IF, tagliato anch’esso come il Marziano Rosa da Harry Winston, venduto per 1.960,336 mila dollari.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *