di


Assocoral celebra i 40 anni di attività

Fu fondata da sei produttori nel 1977: oggi è una delle più grandi associazioni di categoria che promuove l’uso sostenibile della risorsa e la storicità della lavorazione

Assocoral_40 anni_Logo-Assocoral-40-1-min
Il logo per i 40 anni di Assocoral

Fu fondata il 4 aprile 1977 da sei “produttori corallari” di Torre del Greco come naturale proseguimento dell’Unione dei Corallari attiva fin dall’inizio del Novecento: oggi Assocoral, l’Associazione Nazionale Produttori di Corallo, Cammei e Materie Affini, festeggia i 40 anni di attività durante i quali ha promosso (e continua a promuovere) la tutela della risorsa corallo, lo sviluppo delle aziende e la promozione all’estero dei prodotti. Dai sei promotori iniziali, oggi la compagine raggruppa circa 60 soci.

Tante le iniziative portate avanti in questi decenni, come le mostre e i seminari a New York, Montecarlo, Basilea, Milano, Vicenza, Barcellona e Roma. Nel 2010, l’antica tradizione torrese è stata protagonista della serie di francobolli dedicati al “Made in Italy” delle Poste Italiane. L’immagine rappresenta, in basso, un ramo grezzo di corallo rosso del Mediterraneo (Corallium rubrum) e, primo piano, una lavorazione raffigurante un particolare di un bracciale con incisione di volti femminili, risalente alla fine del XIX secolo. Realizzato dalla bozzettista Maria Carmela Perrini, è stato prodotto in 4 milioni di esemplari.

Assocoral_40anni_Francobollo rapporto 1a1-min
Il francobollo di Poste Italiane dedicato al corallo

Tra gli ultimi appuntamenti, il “Seminario sui limiti e deroghe all’uso del contante nel commercio estero dei preziosi”, inaugurato a Torre del Greco e proseguito a Vicenza nel Gennaio del 2015, in collaborazione con Federpreziosi e Fiera di Vicenza. Nello stesso anno, sempre a Torre del Greco, il workshop internazionale “Cultura e Tradizioni nella gestione e salvaguardia dei coralli preziosi”, replicato poi a Hong Kong nel 2016.

Da ricordare anche il format della mostra itinerante “Seduzione senza tempo”, dove l’arte della lavorazione del corallo e del cammeo sono state affiancate alla moda e al cibo, che ha debuttato a Torre del Greco per poi toccare le città di Vicenza – come Mostra temporanea al Museo del Gioiello -, Kyoto, Hong Kong e ultimamente al Tarì, a conferma del forte interesse e apprezzamento che la nostra produzione suscita oltre i confini italiani.

Tante sono state anche le attività legate alla città, a supporto di quelle realtà locali che contribuiscono al prestigio della cultura e della storia torrese, come quelle al fianco del Liceo Artistico Francesco Degni e, in particolare, il Museo del Corallo e del Cammeo di Torre del Greco, recentemente restaurato. A chiudere il cerchio, il ruolo importante che l’associazione ricopre nel sociale a sostegno dei più bisognosi.

Assocoral_40 anni_sitoAssocoral-min

Negli ultimi mesi l’attività che ha condensato l’impegno di Assocoral è stata rivolta alla candidatura a patrimonio immateriale dell’Unesco della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco. Per portarla avanti è stato costituito un Comitato promotore formato dalle figure rappresentative del settore del corallo e del cammeo di Torre del Greco all’interno del quale vi è un Comitato d’Onore che vede coinvolti nomi di spicco nazionali e internazionali. Ambasciatrice italiana del Comitato Unesco è stata nominata Rossella Di Matteo, dirigente scolastico del Liceo Degni.

“Lavoriamo per trasmettere la conoscenza di un patrimonio culturale costruito attraverso i secoli, fatta di tradizione e competenze che non conosce confini geografici – ha detto Tommaso Mazza, Presidente del Comitato Promotore –. La tradizione artistica del corallo e del cammeo, vanto della città di Torre Del Greco, attraverso l’impegno del Comitato Promotore, di Assocoral e del Liceo Artistico F. Degni, simboleggia il presente e il futuro. Ci auguriamo che il nostro 40esimo anniversario coincida con un buon esito della candidatura: sarebbe il modo migliore per festeggiare”.

Tra i prossimi appuntamenti, quello in calendario il 20 aprile per celebrare l’antica sinergia commerciale tra Torre del Greco e il Giappone che vanta ben 150 anni di storia, coltivata negli anni grazie anche ai rapporti diplomatici tra le ambasciate, con un evento inserito nei celebrazioni dei 150 anni di gemellaggio tra Italia e Giappone.

www.assocoral.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *