di


Associazione Orafi e gioiellieri di Trapani, celebra il corallo

Grandi eventi a Trapani: nella splendida cornice di Palazzo Milo in via Garibaldi si è svolto l’incontro dibattito “Il Corallo a Trapani – Risorsa culturale opportunità di sviluppo”.

Su questa straordinaria ricchezza naturale e sull’importanza che riveste nel comparto orafo sono intervenuti Danilo Gianformaggio, presidente dell’Associazione Orafi e gioiellieri della provincia di Trapani – che ha organizzato l’evento in collaborazione con la Federazione nazionale Dettaglianti orafi Confcommercio, Fiera di Vicenza, Tenute Adragne e la nostra rivista Preziosa magazine -, il sindaco della città Girolamo Fazio, il presidente della Camera di Commercio di Trapani Giuseppe Pace, Enzo Tartamella, storico e giornalista, l’antropologa e direttrice del Museo regionale Agostino Pepoli Patrizia Valeria Li Vigni, il preside del liceo artistico design di Trapani Vincenzo Di Stefano e l’assessore provinciale al Turismo e alla cultura Concetta Spataro.

Nella stessa giornata gli intervenuti si sono trovati in un “evento nell’evento”: contestualmente, infatti, è stata inaugurata la mostra “…I maestri corallari lavorando…”, organizzata grazie all’impegno dell’assessore dei Beni Culturali e dell’Identità siciliana Sebastiano Missineo, il Dirigente Generale del Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Gesualdo Campo, il direttore del Museo Pepoli Li Vigni e il Soprintendente per i Beni Culturali ed Ambientali di Trapani Sebastiano Tusa. È stato così possibile assistere a una performance dal vivo degli studenti del liceo artistico design di Trapani e osservare da vicino alcune delle bellissime opere in corallo conservate nel Museo Pepoli. La mostra rimarrà aperta fino all’8 gennaio 2012.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *