di


Associazione Orafa Valenzana, Francesco Barberis nuovo presidente

Succede a Bruno Guarona. Il giovane imprenditore è anche al vertice di Valenza Expo Events

È Francesco Barberis il nuovo presidente dell’Associazione Orafa Valenzana. Per il triennio 2012-2014 sarà lui, che attualmente ricopre anche il ruolo di vertice di Valenza Expo Events,  a guidare l’associazione fondata nel 1945 su iniziativa di alcune aziende orafe valenzane con lo scopo di affrontare la situazione di grave disagio post bellica e di gettare le basi per una politica produttiva e di marketing comune. L’elezione è arrivata al termine della seduta di insediamento del nuovo consiglio di amministrazione dell’Aov. Il 26 marzo fu dato l’annuncio del rinnovo durante l’Assemblea ordinaria dei soci dell’Aov.

Con Barberis, che succede a Bruno Guarona, presidente per due mandati (per statuto non poteva coprire un ulteriore incarico di vertice), sono stati nominati Gilberto Preda Vice-Presidente, Paolo Valentini Segretario e Nicola Spalla Tesoriere. Completa l’organigramma il Collegio dei Revisori dei Conti: Presidente Marco Borsalino, componenti Gian Piero Bianco e Giulio Cresta. Il neo Presidente, malgrado la giovane età, ha già maturato significative esperienze in ambito associativo e nelle società di riferimento: Consigliere d’amministrazione AOV dal 2002 e Vice-Presidente nell’ultimo mandato, è attualmente anche Consigliere di Expo Piemonte spa. È amministratore delegato della Carlo Barberis srl, l’impresa che detiene il più antico marchio di fabbricazione attivo nel distretto valenzano, conosciuto in tutto il mondo per la produzione di gioielleria di alta gamma.

“Mi impegnerò con l’aiuto del Vice-Presidente e del Consiglioha detto Barberis subito dopo l’elezione – per ridare all’Associazione il ruolo che merita nel confronto con tutti gli organismi di riferimento per il nostro settore in una fase di particolare incertezza. Intendiamo avviare immediatamente un nuovo dialogo con tutti i Soci per ascoltare le loro proposte e insieme determinare le linee strategiche che dovremo perseguire con decisione e fermezza. L’attuale discontinuità delle prospettive di mercato impone atti concreti e segnali forti per salvaguardare un patrimonio di conoscenze e capacità manifatturiere che il nostro distretto ha costruito in oltre 200 anni di tradizione orafo-gioielliera”.

Le elezioni si sono svolte dal 10 al 23 aprile presso la sede Aov, nel Centro Expo Piemonte. In una fase complessa per il settore, il rinnovo del CdA dell’Associazione Orafa Valenzana assume grande valore. All’indomani dell’Assemblea del 26 marzo, il presidente della Commissione elettorale, Giuseppe Verdi, aveva espresso grande soddisfazione per la lista di candidati, che includeva nomi molto noti ma anche tanti giovani imprenditori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *