di


Associazione Orafa Lombarda, grande successo per i laboratori in strada

Grande curiosità e tanto successo per l’iniziativa “Orafi in piazza” organizzata dal gruppo Giovani dell’Associazione Orafa Lombarda. Domenica 27 giugno, dalle 9.30, in corso Magenta a Legnano, si è tenuto uno spettacolo insolito, poco conosciuto dal grande pubblico: la vita quotidiana del laboratorio orafo.

Come nasce un gioiello dalla fusione del metallo, passando dall’assemblaggio fino all’incassatura e lucidatura, stavolta, e per un giorno intero, non al chiuso ma per strada, nell’area pedonale vicina alla piazza centrale di Legnano.

Grande l’interesse dei presenti anche per la presenza di un esperto di pietre che ha potuto dare spiegazioni esaurienti grazie anche ad un microscopio collegato ad uno schermo televisivo, strumento che permette di illustrare le caratteristiche interne di una pietra anche ad un pubblico avvezzo all’uso della lente. Molta attenzione è stata prestata alle postazioni dell’incassatore e dell’incisore: figure quasi misteriose per la maggior parte delle persone estranee al settore.

L’evento è stato possibile grazie all’impegno dei soci dell’AOL, il supporto degli studenti della scuola professionale Galdus, della ditta Bartoli & Bartoli e della gioielleria Sironi – entrambi come “sponsor” tecnici – e del Comune di Legnano.

Domani l’Associazione Orafa Lombarda, sempre in collaborazione con il Centro di Formazione Professionale Galdus, parteciperà alla Notte Bianca di Cassano d’Adda (Milano) nell’ambito dell’evento “Gioie dell’Arte” – organizzato dall’associazione Immaginazione – che comincerà a partire dalle 20 in tutto il centro storico. Lavorazioni orafe dal vivo, esposizione di Gioielli, Quadri, sculture artistiche, caccia al tesoro a sorpresa in Palazzo Berva (Via Verdi 26).

Durante la manifestazione, saranno esposte anche le opere dei vincitori dei concorsi “Centro studio Gioiello d’Arte” che si sono svolti durante il Terzo Salone Internazionale del Gioiello d’Arte a cura di Immaginazione – Il mestiere della cultura.

Nelle foto, alcuni momenti dell’evento “Orafi in piazza”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *