di


Johnny De Meo nuovo presidente dell’ Ascom di Castellammare

È un gioielliere il nuovo presidente dell’Ascom di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Per il prossimo triennio Johnny De Meo, da oltre un decennio impegnato nelle attività a tutela della categoria, sarà al vertice dell’Associazione stabiese del commercio, del turismo, dei servizi e delle Pmi. Terza generazione di una famiglia storica di gioiellieri della città stabiese, De Meo è anche consigliere della Federazione nazionale dettaglianti orafi Confcommercio e fa parte del comitato di presidenza della Federazione orafi campani. Con lui all’Ascom di Castellammare 26 consiglieri e, nell’esecutivo, Antonio Vanacore (segretario), Enzo Meglio (Cassiere economo), Nino Cavaliere (vicepresidente vicario) e tre vicepresidenti, Luigi Greco, Antonio Quaglia e Gennaro Di Somma. Obiettivo primario del nuovo gruppo direttivo è quello di rilanciare l’organizzazione – che, al momento riunisce il 50% delle attività commerciali della città – con una nuova campagna di adesioni in coincidenza con la realizzazione di nuovi servizi per i soci. Nei primi 20 giorni il neo presidente ha già messo a segno un primo risultato: lo spostamento della sede dal primo piano di via S. Maria dell’Orto al locale fronte strada di via Regina Margherita, in un’area da poco rinnovata e molto affollata, che oltrettutto incide meno sulle spese dell’ente. Due sono i punti del programma: il rilancio interno dell’associazione (con il riadattamento dello statuto secondo le indicazioni di Confcommercio, la lotta all’abusivismo e tutti i servizi per gli associati come il supporto in operazioni finanziarie, aggiornamento tecnologico e check up aziendali) e la costruzione di una “rete” cittadina che coinvolga anche settori economici finora trascurati, come il turismo. “Guardiamo al futuro con l’intenzione di essere concreti – ha dichiarato Johnny De Meo -; c’è bisogno dell’associazione per ricucire il tessuto commerciale cittadino e abbiamo il dovere di rafforzare i rapporti tra il sindacato e il territorio. In quest’ottica, la modalità che abbiamo individuato per ottenere risultati è il contatto diretto con chi è già iscritto e con i potenziali nuovi associati”.


1 commento

  1. FERRAIOLI Salvatore says:

    Caro Presidente Johnny De Meo,
    anche se con ritardo, voglio ringraziarLa unitamente a tutti i soci dell’ASCOM di Castellammare di Stabia delle sue espressioni sincere inviatemi a seguito del mio trasferimento.
    Sono onorato di aver conosciuto, nel corso della mia permanenza in Castellammare di Stabia, Lei e molti altri amici esercenti .
    Vorrei esprimere a parole tutto ciò che sento nei vostri confronti, ma non riesco a farlo perché in questo momento non trovo le parole giuste (sono emozionato).
    Comunque voglio semplicemente dire che sia a fianco a fianco o a Km di distanza, gli amici sono sempre vicino al cuore ed unitamente ai miei colleghi di Castellammare di Stabia ritenetemi sempre a vostra disposizione .
    Vi auguro un 2012 ricco di soddisfazioni.
    Con stima Luogotenente Salvatore Ferraioli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *