di


Arezzo Fiere, si dimette il direttore Raul Barbieri

Da metà febbraio ricoprirà un nuovo incarico per un altro ente fieristico. Il direttore del centro: “Scelta professionale”

Raul Barbieri, direttore di Arezzo Fiere e Congressi, lascia l’incarico. Nominato nel novembre 2009, ha rassegnato le dimissioni al Consiglio di Amministrazione e al presidente della struttura Mauro Pallini (designato a ottobre), per andare a ricoprire un ruolo dirigenziale nell’ambito di un altro ente fieristico italiano. “Una scelta professionale – spiega Barbieri – dettata da un’opportunità che mi si è presentata e alla quale non potevo dire di no”.

Barbieri resterà in carica fino a metà febbraio. Da anni seguiva le attività del centro Arezzo Fiere e Congressi con l’intento di potenziare l’intero comparto fieristico della provincia, business dell’oro incluso. Ultima in ordine di tempo, l’intuizione di Gold In Italy, format dedicato esclusivamente al Made in Italy che ha debuttato lo scorso ottobre con 5mila visitatori e di cui è già in calendario la seconda edizione, dal 25 al 27 ottobre prossimi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *