di


Arezzo, ad aprile torna [email protected]

Terza edizione dell’evento promosso dalla camera di Commercio che mette insieme moda, oreficeria e formazione per rivalutare le tradizioni della provincia

La presentazione della III edizione di Gold@fashion in Camera di Commercio ad Arezzo
La presentazione della III edizione di [email protected] in Camera di Commercio ad Arezzo

Moda e oreficeria, da sempre alla base del tessuto produttivo della provincia di Arezzo, sono le protagoniste del progetto [email protected], giunto alla sua terza edizione e presentato in Camera di Commercio dalla presidente del Comitato per l’Imprenditoria Femminile Anna Lapini, dal presidente della Camera di Commercio di Arezzo Andrea Sereni e dal Dirigente Scolastico Luciano Tagliaferri. La manifestazione, infatti, si svolge a stretto contatto anche con il mondo della scuola: tra i partner infatti c’è il Liceo Artistico di Arezzo.

I gioielli e la moda sono sempre stati i settori più rilevanti per la crescita economico-sociale della provincia, dove lavorano oltre 2300  imprese dei due settori, che insieme rappresentano quasi i 4/5 dell’export provinciale. Il Progetto [email protected] – il tailleur, gli affari e i gioelli” nasce nel 2012 da un’idea di Riccardo Misesti e Paola Giacone e trova subito consenso nel Comitato per l’Imprenditoria Femminile IFE della Camera di Commercio di Arezzo che lo promuove fra le sue attività. La prima edizione vede una mostra al Museo d’Arte Medioevale e Moderna di Arezzo, dove, accanto alle opere di Giorgio Vasari, furono esposti tailleurs realizzati dai più famosi brand della moda (Chanel, Mila Schon, Pucci, Moschino, Versace e Prada), oggi appartenenti a uno dei maggiori collezionisti italiani: A.N.G.E.L.O Vintage di Ravenna, e insieme ai gioielli che hanno fatto “la storia” dell’Unoaerre.

Il presidente della Camera di Commercio di Arezzo Andrea Sereni durante la presentazione di Gold@fashion
Il presidente della Camera di Commercio di Arezzo Andrea Sereni durante la presentazione di [email protected]

Nel 2013 il Comitato IFE decide di ripetere l’esperienza con il Progetto [email protected] facendolo diventare itinerante. si sposta infatti al Museo dell’Arte della Lana a Stia, nel corso della Mostra, allestita con i modelli realizzati dagli studenti del Liceo Artistico e appartenenti alla prima edizione di [email protected], viene lanciato il Concorso “Il caldo abbraccio del Casentino – Tra le ali di Icaro”.

Quest’anno la III edizione di [email protected] si svolgerà in concomitanza con la Mostra dell’Artigianato di Anghiari in programma dal 22 aprile al 1 maggio e per alcune settimane saranno esposti, nella prestigiosa sede del Museo Taglieschi di Anghiari i modelli di abiti e i bozzetti realizzati nelle due precedenti edizioni di [email protected].

“Una nuova trama” sarà invece il titolo del concorso rivolto agli studenti del Liceo Artistico sezioni Oro, Moda e Design per la realizzazione di progetti legati alla lavorazione e tradizione del merletto, peculiarità della tradizione artigiana e artistica del comune valtiberino. Ai vincitori della selezioni andranno alcune borse di studio messe a disposizione da Bancaetruria.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *