di


Apple Watch, oggi la presentazione ufficiale

Grande attesa per la conferenza in streaming prevista per questo pomeriggio: on air il lancio dell’orologio smart che sarà sul mercato da aprile (anche in versione luxury)

apple watch

Ancora una manciata di ore e si saprà qualcosa in più dell’Apple Watch, l’orologio smart in uscita, probabilmente, ad aprile, e il prodotto più costoso mai prodotto negli ultimi 30 anni dall’azienda di Cupertino. Almeno è ciò che vale per la versione con cassa in oro (giallo o rosa) 18 carati – da 38 o 42 mm – che fa sbarcare il colosso della tecnologia nel mondo del fashion e della gioielleria. Si terrà oggi allo Yerba Buena Center di San Francisco, in California, la conferenza in cui Apple lancerà i nuovi prodotti tra cui, c’è da scommetterci, l’Apple Watch, il primo dispositivo indomabile della società.

L’evento inizierà alle 10 locali, le 18 in Italia, e sarà trasmesso in streaming sul sito web di Apple. In un’intervista al Financial Times, Jonathan Ive, responsabile del reparto design di Apple, ha spiegato che l’oro utilizzato per la cassa di alcuni modelli sarà due volte più resistente del metallo classico, grazie a molecole del metallo più vicine tra loro. Le versioni saranno tre (Watch, Watch Sport e Watch Edition) ma tante saranno le combinazioni, con cinturini e casse di diverse misure e materiali. I prezzi partiranno dai 349 dollari per quelli in alluminio e gomma per arrivare agli oltre ventimila dollari dei modelli di punta in oro 18 carati.

Apple Watch permetterà a chi lo indossa di avere al polso una vera e propria estensione del proprio iPhone: l’orologio riceverà e visualizzerà notifiche, messaggi e telefonate ma servirà anche a comporre mail, inviare SMS e interfacciarsi con alcune app installate nel telefono. Il dispositivo consentirà anche di controllare la Apple TV e funzionerà da telecomando per tutto ciò che in casa può essere connesso a Internet e controllato da app.

Apple watch oro giallo


1 commento

  1. È bellissimo ma il prezzo è solo un colore grazie


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *