di


Antwerp Diamond Trade Fair ai nastri di partenza

Da domenica 1 a martedì 3 febbraio l’evento dedicato ai diamanti: business, aggiornamento professionale e anche una serata glamour tra gli appuntamenti

ADTF 2015

Manca meno di una settimana all’avvio della prossima edizione della Diamond Trade Fair di Anversa. Preparativi quasi ultimati per il Salone che accoglierà, da domenica 1 febbraio, centinaia di acquirenti che si sono già registrati per la fiera. Riflettori puntati sull’Antwerp Diamond Bourse, il Diamond Club of Antwerp e l’Antwerp’s Rough Diamond Bourse, che offriranno l’accesso a più di 90 delle principali società di diamanti di Anversa.

Una gamma infinita di dimensioni, quantità, prezzi e qualità: punto saliente della tre giorni sarà l’Antwerp Diamond Night offerta dall’Antwerp World Diamond Centre (AWDC), che organizza la rassegna, nella serata di domenica. “La registrazione dei partecipanti inizierà nel pomeriggio di sabato 31 gennaio, presso il Radisson Blu Astrid Hotel – spiega Nicole Decombes, membro del comitato organizzatore -. Poi, a partire da domenica, la registrazione continuerà nella hall del Kring, a Hoveniersstraat 2, la strada principale del quartiere dei diamanti”.

Lunedì 2 febbraio Marijan Dundek di Graff terrà il seminario tecnico “The Magic World of Diamonds” presso il Radisson Blu Astrid, mentre martedì sarà la volta di Katrien De Corte, a capo del segmento formazione di HRD, che presenterà una panoramica degli ultimi sviluppi in materia di classificazione e identificazione dei diamanti.

“L’Antwerp Diamond Trade Fair è l’unica fiera di diamanti esclusivamente su invito – precisa ancora Decombes -. Facciamo del nostro meglio per far sì che, una volta arrivati, i nostri ospiti siano a loro agio in modo da potersi concentrare sul business”. Gli inviti possono essere ottenuti solo attraverso gli organizzatori, tramite uno degli espositori o sul sito della manifestazione.

ADTF vetrina


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *