di


Antonino De Simone, 185 anni rosso corallo

 

SONY DSC

In quasi due secoli di storia la lavorazione del corallo del Mediterraneo, comprato grezzo e lavorato all’interno dei propri laboratori di Torre del Greco, è rimasta prevalentemente la peculiarità della Antonino De Simone, ma nel tempo ad essa è stata affiancata anche la produzione di gioielli finiti in corallo montati con oro e brillanti o in argento, con un conseguente ampliamento della propria gamma di prodotti.

Oggi il brand festeggia il suo 185° anniversario grazie a quella professionalità che ha posto l’azienda tra le più autorevoli e apprezzate nel mondo.

Per l’occasione si terrà un evento dal forte sapore simbolico che vedrà Gioia De Simone – con suo cugino, Michele Palomba, alla guida dell’azienda – in veste di padrona di casa per accompagnare gli ospiti in un excursus che dalle origini dell’azienda giungerà ai nostri giorni.

Consapevole della grande responsabilità di rappresentare la sesta generazione di una realtà autentica espressione del Made in Italy, Gioia ha dichiarato: “Fedeli alla tradizione ma con lo sguardo rivolto al futuro celebriamo una data storica, il 185° anniversario. La nostra produzione è riconosciuta nel mondo e intendiamo andare avanti preservando le nostre tipicità col preciso obiettivo di conquistare sempre nuovi mercati e diffondere la conoscenza del corallo e dell’arte della sua lavorazione, in tutto il mondo.”

Una sala del museo Antonino De Simone
Una sala del museo Antonino De Simone
Una sala del Museo Antonino De Simone
Una sala del Museo Antonino De Simone

SONY DSC

 

 

 


1 commento

  1. Complimenti a Gioia che ho avuto il piacere di conoscerla quando aveva 7/8 anni assieme al Papà e alla Mamma a Positano !!! L’impegno che si è preso è veramente gravoso ma vedo che se la sta cavando egregiamente . Come degna figlia di suo Padre !!! Ancora vivissimi auguri !!!!!!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *