di


Antico Borgo Orefici di Napoli, al via il corso biennale per Orafo

Autorizzato dalla Regione Campania, più della metà delle 1800 ore di formazione si svolge in laboratorio

È partito il corso biennale in Orafo organizzato dal Consorzio Antico Borgo Orefici di Napoli. Si entra dunque nel vivo del corso, autorizzato dalla Regione Campania, che si svolge presso il centro “La Bulla” a Napoli, in via Duca di San Donato 73. La figura professionale che i partecipanti raggiungeranno al termine del biennio è quella dell’Orafo, una figura che unisce tradizione ed innovazione. Alla buona cultura di base offerta dal programma si aggiungono discipline pratico-operative legate alla decorazione ed ai sistemi innovativi di progettazione, che lo rendono competente anche nell’ambito dell’artigianato artistico.

L’orafo in grado oggi di ritagliarsi un ruolo solido nel mercato deve avere conoscenze storico-artistiche che gli permettano di progettare, realizzare e decorare manufatti orafi di consistente valore aggiunto. Alla lavorazione dei metalli si può aggiungere l’incastonatura di pietre preziose, l’incisione e il trattamento con acidi. Il corso – che insieme a quelli per Incastonatore, Orologiaio, Gemmologo e Designer Orafo costituisce l’offerta formativa dell’Antico Borgo Orefici di Napoli – è rivolto a giovani ed adulti in età lavorativa, in possesso di licenza media.

Tra le materie in programma, storia e simbolismo nell’arte orafa, disegno tecnico del gioiello, tecnologia e laboratorio orafo, principi di gemmologia, informatica e design, inglese, sicurezza sui luoghi di lavoro e normativa del lavoro e di settore. Milleottocento ore totali delle quali 800 in aula e 1000 di laboratorio e pratica: al superamento dell’esame finale sarà rilasciato un attestato di “Qualifica Professionale valido ai sensi dell’art. 14 L. 845 del 21/12/1978”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *