di


Anche i cinesi preferiscono i bijoux (con diamanti)

Il gioiello è sempre più accessorio moda: emerge da un’indagine Ipsos per Rio Tinto

I cinesi non comprano più gioielli solo per matrimoni e a fini di investimento e il loro desiderio nei confronti della gioielleria glamour con diamanti cresce senza sosta. È la “fotografiascattata da una indagine che la compagnia Rio Tinto ha commissionato a Ipsos, azienda specializzata in ricerche di mercato. Lo studio conferma il trend crescente che nel paese dell’Estremo Oriente si registra a favore del mix tra moda, gioielli e pietre preziose. La ricerca è stata commissionata per comprendere la percezione dei consumatori cinesi sui gioielli con diamanti di minori dimensioni, quelli che spesso vengono chiamati “gioielli moda”.

Secondo quanto emerso dallo studio, dunque, i consumatori cinesi non vedono più i diamanti come semplice acquisto di ricchezza o come spesa in vista delle nozze: la gioielleria fashion sta diventando sempre più parte di una tendenza verso il “Lusso accessibile”. L’indagine di Ipsos per Rio Tinto ha evidenziato anche che i consumatori vedono il gioiello glamour (più propriamente, il bijoux) con diamanti come attraente e come un accessorio versatile da indossare ogni giorno, enfatizzando il ruolo centrale del design nelle scelte d’acquisto di questa categoria di ornamento. I risultati dello studio hanno una particolare rilevanza perché gettano qualche ombra sulla radicata convinzione che i cinesi preferiscano solo gioielleria in oro con diamanti e di altissima qualità.

“Questi sono risultati importanti per Rio Tinto – ha detto Jean-Marc Lieberherr, direttore generale per le vendite e il marketing di Rio Tinto Diamondsdal momento che stiamo accelerando i nostri investimenti di marketing nel mercato cinese dei gioielli con diamanti. Ed è anche una buona notizia per produttori di diamanti, designer di gioielli, dettaglianti e consumatori”. La miniera di Argyle nell’Australia occidentale, facente capo a Rio Tinto, è infatti la fonte primaria nel mondo di diamanti di piccole dimensioni venduti a prezzi accessibili. Con l’attesa crescita in Cina che potrebbe cambiare il volto del mercato dei gioielli con diamanti, Rio Tinto ha dato il via a una collaborazione con la società Chow Tai Fook, leader nella produzione e nella vendita di gioielli, promuovendo i diamanti come accessori moda in gioielli dal design innovativo.

Secondo PLDG Creative Intelligence, una società indipendente che analizza trend globali della gioielleria, “i consumatori desiderano sempre più l’accessibilità, un bel design e il senso di unicità. Ecco perché marchi internazionali e designer utilizzano sempre più spesso piccoli diamanti per progetti innovativi, non necessariamente legati al mercato del matrimonio”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *