di


Ambiente 2016, sarà l’Italia il paese partner

A pochi giorni dalla chiusura dell’evento di Francoforte con un record di espositori, annunciata la collaborazione per il prossimo anno: il tema sarà “la Dolce vita”

Ambiente 2015

Saranno l’Italia e la sua “Dolce vita” i partner dell’edizione 2016 di Ambiente, la fiera di Francoforte organizzata da Messe Frankfurt, che è appena terminata con un record di espositori4811 da 94 paesi del mondo – e un’ottima risposta di visitatori, 135mila in totale. E dunque sarà il Belpaese il prossimo paese partner, raccogliendo l’eredità degli Stati Uniti, per l’evento che si svolgerà dal 12 al 16 febbraio 2016. “Siamo lieti che l’Italia sia il Paese Partner di Ambiente, fiera leader al mondo per il settore dei beni di consumo – ha detto  Detlef Braun, membro del Consiglio Direttivo di Messe Frankfurt GmbH -. Come padroni di casa, vogliamo fare tutto il possibile per fornire la piattaforma ideale per una presentazione di successo dell’eccezionale design italiano attraverso espositori nuovi e di lunga data”.

Il Partner Country Globe è stato consegnato ufficialmente da Kevin C. Milas, Console Generale degli Stati Uniti d’America, al console generale d’Italia Cristiano Cottafavi: alla cerimonia hanno partecipato numerosi ospiti provenienti da affari, della politica e della società, tra cui l’attrice americana e premio Oscar Helen Hunt e Scott Henderson, il progettista e curatore della presentazione del Paese Partner di quest’anno.

“La frase ‘La dolce vita’ descrive perfettamente lo stile rilassato di vita italiano e avrà uno speciale impatto su Ambiente nel 2016 – ha detto Cottafavi -. A ogni edizione l’Italia è una delle nazioni più importanti nella fiera di beni di consumo, rappresentata da numerosi espositori e operatori professionali in visita. Questo è anche espressione degli strettissimi legami culturali, economici e sociali tra la Germania e l’Italia”.

Ambiente 2015 watches

L’edizione di quest’anno, che si è svolta dal 13 al 17 febbraio, ha visto la partecipazione di un totale di 4.811 espositori su una superficie espositiva di 328.500 metri quadrati. Con 386 espositori, l’Italia è stata la quarta nazione più rappresentata come aziende partecipanti, mentre sul versante dei visitatori, nel 2014 l’Italia è stata seconda solo alla Germania.

Quest’anno, la percentuale di visitatori specializzati provenienti da fuori della Germania ha raggiunto il 53 per cento, la più alta di sempre. Oltre a Italia e Germania, tra le prime dieci nazioni per visitatori compaiono la Francia, i Paesi Bassi, la Gran Bretagna, la Spagna, gli Stati Uniti, la Svizzera, la Cina, la Turchia e la Polonia. C’è stato un aumento del numero di visitatori provenienti da importanti mercati di beni di consumo europei, come la Danimarca e sopra la media sono stati anche i visitatori provenienti dal Medio Oriente e dall’Asia, in particolare da Cina e India. A causa della situazione politica, c’è stato, come previsto, un minor numero di visitatori provenienti da Russia e Ucraina.

Ambiente 2015 -2


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *