di


ALTAGAMMA 2019, premiate le giovani imprese

identificate le più promettenti realtà operanti nelle sette categorie

I vincitori, da sx: Stefania Lazzaroni (Direttore Generale Altagamma), Paolo Garella (Manifattura Automobili Torino), Valeria Cambrea (Drexcode), Domenico Rocca (Eligo), Tancredi Alemagna (T’a Milano), Gilda Ambrosio e Giorgia Tordini (The Attico), Ori Kafri (JK Place), Laudomia Pucci (Vicepresidente di ALTAGAMMA)
Giampiero Bodino, vincitore nella categoria Gioielleria, non ha potuto essere presente alla cerimonia

Il “PREMIO GIOVANI IMPRESE – Believing in the Future”, programma di mentorship e di supporto strategico – dedicato alle potenziali aziende alto di gamma del futuro, selezionate in base a una valutazione delle qualità del prodotto, del servizio offerto e delle potenzialità di crescita a medio termine – ideato e promosso da Altagamma, anche per il 2019 prosegue il suo obiettivo nell’identificare le più promettenti realtà operanti nelle sette categorie secondo criteri di italianità del marchio, della proprietà e della sede (anche se la produzione può essere all’estero), la presenza su mercati sia italiani che internazionali da più di 3 e meno di 15 anni, un fatturato minimo di €350.000, una struttura distributiva fisica e non solo digitale (fatta eccezione per la categoria Digital).

“Il premio GIOVANI IMPRESE ALTAGAMMA – Believing in the Future è una delle dimostrazioni più significative dell’impegno di Altagamma verso le nuove generazioni di marchi italiani che saranno i brand del futuro e che rappresentano degli elementi strategici per il nostro Paese. Le giovani imprese che abbiamo premiato sono la testimonianza dell’enorme potenziale dell’industria culturale e creativa italiana che la nostra Fondazione ha l’onore di rappresentare ai massimi livelli.” Ha dichiarato Laudomia Pucci, Vice Presidente di Fondazione Altagamma.

Alle aziende premiate sono andati benefici ad alto valore: Membership ad Altagamma con la possibilità di partecipare attivamente per un anno a tutte le iniziative pubbliche e private della Fondazione; Programma di mentorship creato su misura e costituito da una serie di incontri con le imprese Socie Altagamma; Percorso di training offerto da Borsa Italiana; Partecipazione ad un corso di formazione in diversi ambiti riservato da SDA Bocconi

“Con il premio GIOVANI IMPRESE ALTAGAMMA – Believing in the Future, la Fondazione intende valorizzare le nuove imprese italiane offrendo loro un’opportunità di crescita sia nel rapporto con le aziende più accreditate socie di Altagamma sia attraverso un percorso di mentorship dedicato che abbiamo costruito insieme a BORSA ITALIANA, a SDA BOCCONI e ai nostri SOCI.” Le parole di Stefania Lazzaroni, Direttore Generale di Altagamma e coordinatrice del premio.

Giampiero Bodino

Sono stati riconosciuti vincitori: The Attico (moda) capi preziosi ispirati al loungewear coniugando eleganza e avanguardia, Eligo (design) le antiche radici del mobile artigianale e l’eleganza dello stile italiano, Giampiero Bodino (gioielleria) una visione dell’alta gioielleria profondamente italiana, attraverso una rilettura moderna di tutto ciò che è del nostro Paese, T’a Milano (alimentare) l’arte della famiglia Alemagna in chiave imprenditoriale contemporanea, Drexcode (digital innovation) piattaforma on line che da la possibilità di indossare il top di gamma, in modo facile e veloce, Manifattura Automobili Torino (motori e velocità) sogni su misura per tutti gli appassionati di supercar, J.K.Place (hotellerie & wellness) un approccio umano in ambienti dal design distintivo e fortemente caratterizzante.

www.altagamma.it

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

G Robert – secondo banner orizzontale