di


Alsara, l’alta gioielleria Damiani per gioielli dal carattere kazaki

Giorgio Damiani con la Principessa Aliya alla presentazione della collezione Alsara

La bellezza non conosce frontiere, anzi, ne scopre sempre di nuove per superarle, per fare proprie le sue tipicità.

A sud est del Kazakhstan, ad Almaty, a cavallo tra l’Europa e l’Asia, è stata presentata la collezione “Alsara”.

L’alto artigianato e la creatività Damiani hanno trovato un felice punto di incontro con la tradizione Kazake dando vita a gioielli singolari e di grande carattere. Trait d’union la bellissima Aliya Nazarbaeva, figlia del Presidente del Kazakhstan, che ha felicemente trasmesso i valori stilistici, l’arte e il gusto del suo Paese.

Diamanti bianchi, brown, black e fancy, rubini, smeraldi, onice, calcedonio e turchese -simbolo della storia dei gioielli Kazaki e colore della bandiera nazionale-, hanno affiancato l’oro giallo, bianco, brunito o rodiato che si è prestato a forme nuove e morbide ma universali abbracciando un gusto tutto italiano per raccontare l’amore  l’eleganza e la vitalità di questo popolo d’oltreconfine.

Prima di dare il via al tour che la porterà protagonista in vari paesi del Mondo, l’intera collezione sarà esposta nella boutique monomarca Damiani ad Almaty.

Bracciale della collezione Alsara
Orecchini della collezione Alsara
La Principessa Aliya in un momento dell'evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *