di


Alloveyou Jewels, nasce DO.B.DO contro la violenza sulle donne

Acquistando un gioiello della collezione DO.B.DO, on line dal 25 novembre su www.alloveyou.it, il 50% del ricavato andrà a sostegno di attività e azioni concrete in aiuto e supporto alle donne vittime di violenza e abusi

 

Saragiò Carletti

La collezione DO.B.DO sarà on line dal 25 novembre su www.alloveyou.it, lo scriveremo e lo ricorderemo anche più avanti e più volte, affinchè ogni azione utile a contrastare la violenza sulle donne abbia la più ampia risonanza. DO.B.DO sta per Don’t Break Dolls, “non rompete le bambole”, un progetto ideato da Sara Giovanna Carletti, in arte Saragiò, ideatrice del brand Alloveyou Jewels, sostanziato in una linea di gioielli pensata per la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne, che capiterà il 25 di novembre.


La bambola come protagonista della linea, “…non la donna come bambola, ma una bambola per ogni donna, affinché ognuna possa riconoscersi e ritrovarsi, affinché possa ricordare di essere fragile, ma non debole…” chiarisce la designer, che per DO.B.DO ha adottato un linguaggio semplice, immediato, pulito, in contrapposizione alla spavalderia laida della violenza. Una collezione disegnata “da donna a donna”, qualcosa di piccolo per qualcosa di grande, un messaggio giocoso di speranza, di solidarietà, di allegria (“Scriviamo gioielli come versi di poesia, note di canzoni, come fiori colorati. Raccontiamo agli occhi per raggiungere il cuore”), la cui energica positività traspare nei visi femminili delle sue bambole, benchè segnati da lividi di sofferenza, con la linea rossa sotto gli occhi, simbolo del dolore e del coraggio delle donne.


Acquistando un gioiello della collezione DO.B.DO, on line dal 25 novembre su www.alloveyou.it, il 50% del ricavato andrà a sostegno di attività e azioni concrete in aiuto e supporto alle donne vittime di violenza e abusi.
La linea si compone di creazioni semi-preziose in alluminio, argento, bronzo, pietre naturali e selezionati componenti di qualità, lavorati minuziosamente a mano per non disperderne la valenza emozionale. Nulla di gridato (anche se il contesto lo esigerebbe), la leggerezza è virtuosa, palpabile, fa da contraltare alla tempra d’animo femminile, la delicatezza progettuale della collezione DO.B.DO (che, lo ricordiamo ancora, sarà on line dal 25 novembre su www.alloveyou.it) impatta quanto e forse più di tanti carati messi assieme.

www.alloveyou.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *