di


Alla gioielleria Cicala di Genova in anteprima i diamanti di Leonardo da Vinci

Ignorando quella proporzione divina – tale in quanto all’uomo incomprensibile – capace di svelare il sapere “moltissime cose de admiratione dignissime in philosophia, nè in alcun altra scientia mai a luce poterono pervenire”. Lo sosteneva Fra Luca Bartolomeo de Pacioli che, convinto che quella conoscenza potesse essere di aiuto a tutti gli uomini di ingegno in tutte le arti, nel XV secolo scrisse il trattato Divina Proportione, illustrato poi da Leonardo Da Vinci che immaginò la materia grezza trasformarsi in qualcosa di straordinario.

presso la gioielleria cicala presentato un particolarissimo taglio di diamante a 57 sfaccettature: il “Da Vinci cut”

E se quanto è vero che la percezione umana mostra una naturale attitudine verso le proporzioni costruite con la sezione aurea, universalmente riconosciuta come espressione di bellezza perfetta, oggi quell’idea alchemica di compiutezza diventa realtà in un particolarissimo taglio di diamante a 57 sfaccettature: il “Da Vinci cut”, espressione unica di armonia e perfezione divina che sarà svelata, in anteprima nazionale, venerdì 27 Maggio 2016, presso la Gioielleria Cicale in Via Martiri della Libertà, a Genova Pegli, un’occasione davvero unica in cui si potrà “toccare con mano” quanto ideato da Leonardo e vivere in prima persona un’esperienza irripetibile.

A questo entusiasmante lavoro di ricerca e di sviluppo, il Museo Leonardiano di Vinci ha offerto la massima collaborazione e il suo patrocinio.

www.cicala.it

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *