di


Ad aprile l’Ice accompagna la gioielleria italiana in Cile

In calendario una Mostra autonoma per incontrare i buyer latinoamericani: scadenza per le adesioni il 10 febbraio

Scadono il 10 febbraio i termini per prendere alla Mostra Autonoma di Gioielleria che l’Ice, l’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, ha in calendario per il mese di aprile a Santiago del Cile. Un mercato che si appresta a diventare  un interessante potenziale per le aziende orafe: secondo l’Associazione degli orafi cileni, il settore locale è composto da circa 3mila unità produttive, il 90% delle quali corrisponde a piccole e medie aziende e a laboratori a carattere artigianale.Il dettaglio è invece composto da negozi specializzati, presenti soprattutto nelle aree ad alta vocazione turistica: nel 2012, il 20.1% dei prodotti venduti provenivano dall’Italia, che si conferma così uno dei principali paesi fornitori per la gioielleria.

La Mostra Autonoma di Gioielleria a Santiago del Cile – in una prestigiosa location nel centro della città – si svolgerà nei giorni 28 e 29 aprile 2014, con incoming di operatori del settore dal Cile e da alcuni paesi dell’area Centro-Americana quali, tra i tanti, Messico, Brasile, Colombia, Perù, Venezuela, Argentina, Uruguay, Costarica, Ecuador, Paraguay, Honduras. L’iniziativa è aperta ad un massimo di 20 imprese orafe.

Per partecipare alla Mostra organizzata dall’ICE, le aziende dovranno far pervenire la scheda di adesione presente sul sito dell’Agenzia, via mail o via fax, entro il prossimo 10 febbraio.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *