di


A VICENZAORO Enzo Giannotti racconta l’esperienza del Tads, mentre il presidente di Fiera Vicenza Roberto Ditri e il direttore Generale Corrado Facco presentano “The boutique Show”, il nuovo concept fieristico

Andrea Maria Romano, S. D'Agostino, Corrado Facco, Vincenzo Giannotti

Quarta giornata di fiera e ancora tanti appuntamenti. In sala Trissino, sotto i riflettori questa volta l’esperienza del TADS quale esempio di una realtà nata con l’intento di  spianare ai giovani la strada verso il domani, esigenza mondiale ma ancora più sentita nel Sud di tutti i Paesi. Puntare sulla formazione, dunque, è quanto fa la scuola di Marcianise sostenuta e rafforzata dall’incontro con figure di imprenditori che hanno costruito solide realtà. Il Tads è un chiaro esempio di come investire su risorse umane sia una carta vincente, rappresentando l’inizio di un percorso capace di offrire, evidentemente, non solo teoria ma concreta esperienza. Presenti il direttore Andrea Maria Romano, il presidente Vincenzo Giannotti, il direttore di Fiera Vicenza Corrado Facco, la dott.ssa  S. D’Agostino. L’incontro è stato moderato dal  giornalista di Rtl Gabriele Manzo.

Corrado Facco, S. D'Agostino, G. Manzo

La ri-scoperta dell’apprendistato come strategia, come soluzione vincente. Tra tecnica e design la teoria fa largo alla pratica e all’esperienza sul campo, una realtà coerente con quello che promette. I giovani protagonisti del futuro, dove lo spazio alla loro creatività è sostenuto con forti basi dalla esperienza e dall’entusiasmo. Creare opportunità lavorative è possibile e questa fattibilità sta già nel titolo del meeting. In serata, poi, il Presidente Roberto Ditri ha esposto il nuovo concept espositivo di Fiera Vicenza che diventerà realtà dal gennaio 2014. Un altro passo avanti verso quel futuro di cui tanto se ne sta parlando in questa edizione Winter di Vicenzaoro.

Un progetto ambizioso che trasformerà la fiera italiana della gioielleria in un hub ultratecnologico e internazionale. In sala Palladio, alla presenza di espositori, operatori del settore e media, “The Boutique Show” è stato presentato come un nuovo concept che trasformerà la Fiera di Vicenza, già innovata nel suo portale web. Dal prossimo anno, dunque, il nuovo spazio espositivo si articolerà secondo nuove linee guida organizzate sulla base di comuni valori di riferimento che prenderanno vita attraverso sei principali distretti: Icon, Creation e Look per la gioielleria, Essence per le gemme e i componenti preziosi, Expression per il packaging e il visual merchandising, Evolution per la tecnologia applicata alla lavorazione dei metalli preziosi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *