di


A Venezia il Lilac TI 22

Dal 9 al 13 maggio Venezia si colora di lilla con un diamante da 2 milioni di euro che sarà alla Fondazione Querini Stampalia, in occasione della 57ª Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, nella mostra Antipode, curata da Ugo Bruno. La pietra, unica al mondo per purezza e per il colore stupefacente, è incastonata sul Lilac TI 22, un anello con tessitura di intrecci di titanio realizzato, in collaborazione con Scarselli Diamonds – da tre generazioni punto di riferimento per le sue gemme e per i suoi ricercati gioielli -, dalla designer torinese Paola Brussino, che nella intricata struttura immagina la nascita, il viaggio, il tempo e le mutazioni della straordinaria gemma.

A Venezia l'anello Lilac TI 22

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *