di


A Milano per diventare Accessory Designer

Entro il 22 ottobre le domande di ammissione al Master internazionale del Politecnico per coniugare moda e design: tirocini in grandi aziende del settore

Master Accessory Design_aula

(La direttrice del corso, Alba Cappellieri, presidente del corso di laurea in Design della Moda alla Scuole del Design del Politecnico, durante una lezione)

Ci sono ancora tre settimane di tempo per presentare domanda di ammissione alla terza edizione del Master internazionale in Accessory Designer, organizzato dal Politecnico di Milano e gestito dal Consorzio POLI.design: la candidatura va presentata entro il 22 ottobre, le lezioni cominceranno il 26. Un anno di corso per formarsi e coniugare conoscenze tecniche con la creatività della moda e del design italiano tra gioielli, orologi, calzature e accessori tecnologici.

Il master, diretto da Alba Cappellieri, Presidente del Corso di Laurea in Design della Moda presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano, è erogato in lingua inglese (gli studenti italiani potranno effettuare le revisioni in lingua italiana) ed è rivolto a laureati di primo e secondo livello, in design, moda, architettura, ingegneria e management che intendono specializzarsi nel design dell’accessorio.

Nel settore della moda e del fashion design, termini come “innovazione”, “creatività”, “stile” e “originalità” costituiscono le basi su cui è possibile costruire il successo di uno studio o di un brand. Le maison di moda, per questo motivo, sono alla costante ricerca di designer capaci di portare all’azienda uno stile personale, fresco e originale, ma allo stesso tempo attenti alle necessità pratiche della filiera produttiva e aggiornati sulle più recenti innovazioni tecnologiche.

Il Master internazionale in Accessory Design del Politecnico di Milano intende formare una figura professionale, quella del Designer dell’accessorio moda, capace di integrare le competenze del fashion system e le specificità tecniche del settore, in grado di progettare accessori di eccellenza sia dal punto di vista della qualità artigianale che della tecnologia, potendo così operare con successo nelle aziende del fashion, della pelletteria, della calzatura, dell’occhiale, del gioiello, dell’orologio, fino alla valigeria, al mondo dello sportwear, dell’intimo, dei costumi, della maglieria, dei cappelli e degli accessori tecnologici.

Master Accessory Design_Watch

Tredici moduli didattici tematici alternano lezioni frontali e laboratori, fornendo ampio spazio alle attività e alle esercitazioni pratiche; durante i Workshop, infatti, gli studenti sono chiamati a realizzare concretamente i prototipi di diversi accessori, mettendo alla prova la propria creatività e perfezionando il proprio stile grazie alle conoscenze teoriche e tecniche acquisite attraverso il percorso formativo, alle applicazioni tecnologiche più all’avanguardia, all’assistenza dei docenti e ai consigli forniti da testimoni aziendali.

Il mondo delle aziende ha risposto con entusiasmo all’impostazione didattica del Master: prestigiosi marchi hanno confermato la propria partnership al progetto e interverranno attivamente con docenze, testimonianze e case histories, oltre ad attivare tirocini formativi per gli studenti al termine del percorso didattico. Tra questi: Comete, Damiani, Dior, Geox, Gianfranco Ferrè, Giorgio Armani, Gubo Design, I Gregori, Luxottica, Morellato, Moschino, Pandora, Pasquale Bruni, Pianegonda, Pomellato, Rebecca, Res, Rosantica, Samsonite, Slam, Stefan Hafner, Valentino, Versace, Vhernier.

Le lezioni si svolgeranno a partire dal 26 ottobre 2015 presso la sede di POLI.design, in via Durando 38/A a Milano.


1 commento

  1. Marco says:

    Sarei interessato a frequentare questa accademia. Sono diplomato. In orafo con un ottimo. Punteggio. Vorrei sapere il costo annuale.
    Grazie.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *