di


A Milano lo stile si mette in vetrina con Wind

Valerio Marra, Direttore Vendite Consumer WIND, alla sua destra Michela Occhetto, stilista di Mimì a la Mer, costumi da bagno e alla sua sinistra Federica Campari, anima creativa di Anna Biblò, bijoux.

Passerella d’eccezione per Wind che ha proposto all’interno del nuovo flagship store di Milano, per la prima volta in Italia, un evento non legato al mondo delle telecomunicazioni, in filo diretto con i giovani creativi e con le tendenze di punta della fashion community internazionale. La sera del 14 luglio il flagship store Wind di Corso Matteotti 8, situato nel cuore del quadrilatero milanese dello shoppin, ha ospitato la sfilata di due promettenti talenti del Made in Italy del futuro, due “absolute beginners” del pianeta moda al loro debutto assoluto in passerella.

Dieci modelle hanno sfoggiato le mises balneari di Mimì à la Mer, il brand di beachwear creato nel 2009 da Michela Occhetto, abbinate ai bijoux fantasia Made in Italy firmati AnnaBiblò, oggi affidati all’estro di Federica Campari, figlia d’arte ed erede del talento della madre, la stilista Anna Maria Ferrari Tanca. Se Michela Occhetto, con le sue raffinate soluzioni beachwear dalla vena rétro anni ’60 e un ricercato appeal artigianale ha mandato in scena intriganti modelli resort di sensuali e frizzanti bikini animati da colori fluo, giochi di reti di tulle, piquet e velluti stretch, Federica Campari, anima creativa di AnnaBiblò, ha fatto sfilare bijoux esotici dagli accenti tribali decorati da pesciolini di gomma, perle di vetro intrecciate a madreperla, fantasie zebrate, conchiglie, coralli, sofisticati fiori di pizzo macramé eseguiti a mano ed elementi in metallo, riprodotto come una suggestiva pioggia d’argento.

Maximo Ibarra, Direttore della Business Unit Consumer di Wind, commenta: “Con questo evento, unico nel suo genere, vogliamo esprimere il nostro claim aziendale ‘Wind. Più vicini’, focalizzandoci anche sugli aspetti che riguardano lo stile di vita dei nostri clienti. Siamo orgogliosi di aver organizzato, per la prima volta in Italia presso un flagship store, un evento di moda, non legato al mondo delle tlc. Crediamo che lo store Wind di Milano sia il palcoscenico ideale per dare risalto alla creatività di due giovani talenti, in una location elegante e all’avanguardia”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *