di


A Londra maestri orafi italiani dialogano con la pittura antica

Nella sede britannica della Galleria Moretti esposti fino al 20 dicembre gioielli abbinati a quadri del Trecento e del Rinascimento

I maestri italiani della pittura del Trecento e del Rinascimento incontrano sei tra i più noti maestri orafi di oggi: l’insolito appuntamento è in corso a Londra, nella sede della Galleria Moretti a St. James’s, fino al 20 dicembre. I gioielli di sei grandi nomi del settore orafo – Faraone, Gismondi, Percossi Papi, Conti Creazioni, G.B. Spadafora e Verdura London – saranno esposti in un significativo dialogo con altrettanti quadri della collezione Moretti.

A curare l’esposizione, Flavio Gianassi e la Marchesa Francesca Centurione Scotto. Pubblico selezionatissimo per il vernissage che si è tenuto due giorni fa, durante il quale i maestri orafi, che si distinguono per tradizione e creatività, hanno incontrato un pubblico selezionatissimo. Ciascun orafo ha selezionato i pezzi significativi della propria storia artistica: Faraone, per esempio, ha scelto collier e orecchini con zaffiri, oltre ad uno zaffiro singolo; Gismondi è presente con le sue ultime collezioni, mentre Percossi Papi espone una Medusa e orecchini miniati.

Parure in corallo di Conti Creazioni

Corallo dell’isola che non c’è – la Ferdinandea, il piccolo vulcano che apparì e sparì in pochi mesi nel 1831 al largo di Sciacca – nei gioielli di Conti Creazioni, e microperle tessute invece per G. B. Spadafora. Del Duca dei gioielli, Fulco di Verdura, sono esposti i famosi gemelli Night and Day, creati per Cole Porter e il successo di questa famosa canzone, nonché il bracciale con croce di Malta disegnato espressamente per Coco Chanel.

Gemelli Night and Day di Verdura
Parure in micro perle e rubini di Spadafora

1 commento

  1. Mi inchino a tanta bellezza ma ,soprattutto al genio creativo e unico di G B Spadafora : il cantore della gemma , onore e vanto di terra calabra


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *