di


A Fiera di Vicenza l’appuntamento è con un premio e un concorso

Sono due gli appuntamenti importanti dei prossimi mesi che portano la firma di Fiera di Vicenza. Il 16 marzo, in particolare, è la data di scadenza di due eventi organizzati dalla Spa guidata da Roberto Ditri. Il primo è il premio internazionale intitolato ad Andrea Palladio, dedicato alle eccellenze del gioiello considerato nelle sue diverse accezioni di progetto, produzione, distribuzione, punto vendita e comunicazione.

Ecco le categorie in gara agli Andrea Palladio International Jewellery Awards 2012: miglior designer italiano e internazionale, migliore azienda, migliore brand collection, migliore punto vendita, migliore campagna di comunicazione, miglior sito web, migliore packaging. Il premio rappresenta uno strumento orientato a creare sinergie e a fare sistema tra i protagonisti del mondo orafo internazionale.

Per partecipare è prevista una selezione da parte di una Giuria di esperti del settore e l’autocandidatura da parte delle aziende o dei singoli professionisti tramite i moduli scaricabili dal sito www.aboutjewellery.it. La premiazione dei vincitori avverrà in occasione di VICENZAORO Charm, a maggio.

Il 16 marzo  è una data importante anche per chi voglia partecipare al concorso “Next Jeneration – Jewellery Talent Contest 2012”. È il giorno in cui si chiude la selezione del concorso organizzato da Fiera di Vicenza con la consulenza scientifica della School of Design del Politecnico di Milano per giovani talenti under 30. Tema di  questa edizione la realizzazione di un gioiello dedicato al Souvenir d’Italie, inteso sia come oggetto rivisitato della memoria, ma anche come riferimento formale, artistico, tecnologico, materico, storico e paesaggistico dei territori italiani.

I progettisti (la produzione dell’eventuale modello o prototipo del progetto è consigliata, ma non obbligatoria) scelgono i materiali e li declinano in anelli, orecchini, pendenti, collier, bracciali o spille. In palio 6mila euro da dividere tra i primi tre classificati (3mila al primo, 2mila al secondo e mille al terzo).La selezione e la valutazione dei progetti terrà conto della loro originalità, del grado di innovazione, della vestibilità, della rispondenza al tema del Concorso e della eventuale riproducibilità industriale del progetto.


2 commenti

  1. fabrizio says:

    buongiorno come ci si può candidare per il premio Andrea Palladio del 16 marzo 2012? esiste un bando o regolamento?
    grazie


  2. Chiara Di Martino says:

    Gentile Andrea,
    tutta la documentazione è sul sito segnalato nell’articolo.
    In bocca al lupo,
    CDM


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *