di


A Biella il 37esimo Campionato mondiale dei Cercatori d’Oro

Dal 19 al 25 agosto nella Riserva Naturale Speciale della Bessa, una delle più grandi miniere d’oro a cielo aperto del pianeta

E’ giunto alla 37esima edizione il Campionato del Mondo dei Cercatori d’Oro: quest’anno in calendario dal 19 al 25 agosto a Mongrando (provincia di Biella), all’interno della Riserva Naturale Speciale della Bessa, che custodisce un territorio di quasi dieci chilometri.

Seicento partecipanti provenienti da 23 Paesi aderenti alla World Goldpanning Association si sfideranno a colpi di setaccio, attività storica per la zona che d’estate diventa un divertente diversivo a contatto con la natura: a organizzarla, la Associazione Biellese Cercatori d’Oro, che insegna anche le antiche tecniche per la ricerca dell’oro dal greto del fiume.

Il programma copre un periodo di 9 giorni e le gare saranno il clou della settimana dell’oro: dal martedì alla domenica i cercatori si sfideranno e vincerà chi recupererà tutte le pagliuzze d’oro nel minor tempo possibile.

Guidati e sfruttati dai Romani tra il II e il I secolo a.C., i popoli che duemila anni fa popolavano queste aree trasformarono la Bessa in una delle più grandi miniere d’oro a cielo aperto del mondo. Oggi il paesaggio si presenta come un alternarsi di vallette fitte di vegetazione e cumuli di ciottoli fluviali alti fino a 20 metri.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *