di


“7 artists for 7 days”, il vincitore è Andy Lowrie

SI CHIUDE OGGI LA TERZA EDIZIONE DELLA MOSTRA NELLA GALLERIA MYDAY BYDAY CHE PER LA PRIMA VOLTA HA PREMIATO UNO DEI DESIGNER PARTECIPANTI

myday-byday_Negozio.2-min


Si chiude oggi la terza edizione di “7 artists for 7 days 2018”, l’esposizione del gioiello contemporaneo organizzata nella galleria myday byday di Roma e curata da Laura Helena Aureli. L’edizione 2018 è stata caratterizzata da due novità: la prima, il supporto ufficiale dato a ciascun artista da curatori e organizzazioni internazionali; la seconda, l’assegnazione di un premio a uno degli artisti partecipanti. Hanno trionfato i gioielli dell’australiano Andy Lowrie supportato da Elisabeth Shaw della Queensland College of Art alla Griffith University.


I gioielli di Andy Lowrie sono speciali, come talismani da accarezza e proteggere


A scegliere il vincitore, la statunitense Bella Neyman, figura di spicco del gioiello contemporaneo mondiale e Co-fondatrice della New York City Jewelry Week (la cui prossima edizione si terrà dal 12 al 18 novembre), che ha così motivato la propria decisione: “Il lavoro di Andy Lowrie mi affascina perché vedo i suoi disegni uscire dalla pagina e atterrare sulla superficie delle sue magnifiche forme di rame e acciaio. Ogni pezzo è come un talismano, vuoi tenerlo, accarezzarlo e proteggerlo perché riconosci che è speciale. Un grande gioielliere ha la capacità di farti dimenticare che stai guardando un gioiello perché la composizione generale ti toglie il fiato e la bellezza della sua costruzione diventa parte della sua storia complessiva. Questo è esattamente ciò che fanno i gioielli di Andy”.


Andy Lowrie
Uno dei lavori di Andy Lowrie alla galleria myday byday

I 7 designer, provenienti da Australia, Belgio, Olanda, Corea, Cile, Finlandia e Italia, si sono espressi attraverso i loro gioielli mettendo in luce le proprie filosofie e ispirazioni: in vetrina negli spazi della galleria romana Andy Lowrie con Elisabeth Shaw (QCA Griffith University); Beru Inou, con Astrid Berens(Sieraad); Isabelle Carpentier, con Gaelle Cornut (WCC-BF); Chiara Lucato, con Maria Rosa Franzin (Agc); Jussi Järvinen, con Jenni Sokura (Korutaideyhdistys); Hanna Kim, con Jounghye Park (Nomad Group); Vania Ruiz, con Rita Soto Ventura (Joya Brava Org).

Soddisfatta la curatrice dell’evento, che guarda già al futuro e alla prossima edizione. “Si chiude anche quest’anno con grande successo la mostra ‘7 artists for 7 days 2018’ a Roma, nella cornice della galleria myday-byday al Testaccio – ha commentato Laura Helena Aureli -. Questa terza edizione ha visto la vittoria dell’artista australiano Andy Lowrie, che riceverà un articolo in esclusiva nella rivista Preziosa Magazine. È la prima volta che un artista viene premiato durante l’evento, cosa che arricchisce le edizioni di questa particolare esposizione, che ogni anno vede artisti internazionali diversi esibirsi in Italia sul tema del gioiello contemporaneo. Vorrei infatti concludere la mostra pensando già a quale sfida porci l’anno prossimo per la quarta edizione”.

www.mydaybydaydiary.com/7artistsfor7days2018.html


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Orizzontale AMERICA