di


Vincent Remedios, l’artista spagnolo che trasforma in gioielli piccoli oggetti d’antan

Gira tra mercatini e negozi di antiquariato in cerca di oggetti d’antan, ma solo una fantasia allenata come la sua riesce a regalare loro una nuova identità ed un utilizzo ben diverso da quello a cui erano destinati nei secoli passati.

L’artista spagnolo Vincent Remedios sperimenta nel suo laboratorio a Madrid dove con eccezionale creatività e manualità “altera” la funzione originale dei soggetti recuperati generando un certo livello estetico in gioielli e oggettistica che non possono non tener conto della storicità di cui sono custodi.

Dal catarifrangente alla cerniera di una borsetta da sera, dalla cornice ai bulloni, ma finanche apparentemente meno interessanti o addirittura dal sapore macabro, come denti, siringhe o protesi oculari, trovano spazio nella sua immaginazione perché sa che l’aggiunta di un dettaglio, l’accostamento ad un qualsiasi altro elemento sa rendere decisamente meno “imbarazzante” il loro aspetto.  

Una visione molto personale lo porta a vedere le cose da angolazioni inevitabilmente diverse, anche nell’ambito urbano e della’rte contemporanea.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *