di


64esima Bangkok Gems e Jewelry Fair, nel segno della tradizione

Fervono i preparativi per il primo appuntamento del 2020 con la fiera Thailandese che ospiterà oltre 1000 espositori da 130 paesi

Buyers ed espositori provenienti da tutto il mondo sono pronti per il consueto appuntamento con la Bangkok Gems e Jewelry Fair, che quest’anno spegne 64 candeline. Il suo format capace di mixare in giuste dosi tradizione, innovazione e design è riuscito nell’ultima edizione a mobilitare oltre 20.000 visitatori, circa 1.030 espositori e ha contato la presenza di 110 aziende internazionali provenienti da paesi come Cina, Turchia, Singapore, India, Giappone e Polonia.

bangkok_fair_2020_7
Bangkok 13 -min
bangkok_fair_2020_8
bangkok_fair_2020_1
bangkok_fair_2020_11
bangkok_fair_2020_6
bangkok_fair_2020_10
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Nel 2018, l’esportazione di gemme e prodotti di gioielleria thailandesi, tra cui l’oro grezzo, valeva 12.000 milioni di dollari, ovvero il 4,74% del totale delle esportazioni dal paese. Durante i primi sette mesi del 2019 le esportazioni di gemme e gioielli dalla Thailandia sono state pari a  9.026,55 milioni di dollari, ovvero un aumento del 29,28% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ben 70 milioni di dollari il giro di affari stimato dell’evento di Bangkok, organizzato sempre dal DITP Dipartimento di Promozione del commercio internazionale, dal Ministero del Commercio Thailandese e promosso in italia dal Thai Trade Center con sede a Milano.

Il format dello show ripropone anche per questa edizione il concept “Thailand’s magic hands” una campagna globale finalizzata  alla  valorizzazione dell’expertise e del know- how degli artigiani Thailandesi e alla promozione della loro arte nel mondo. Un valore aggiunto di non poco conto per il paese,  se si considera che il settore del gioiello impiega  in Thailandia 1,2 milioni di lavoratori.

La parola agli espositori

Ladawan Panyaphacharakul – PORANA

Ladawan Panyaphacharakul owner del brand PORANA, che da diversi anni partecipa come espositore all’evento,  sottolinea Attenzione alla giusta proporzione e al dettaglio sono i segni distintivi del nostro artiginato, e hanno portato al suo riconoscimento in tutto il mondo. La mia collezione Pa Sinh si ispira alla tradizionale gonna thailandese, fatta di seta, intrecciata con ricami delicati. Con un semplice tocco di Thainess anche l’artigianato può essere indossato ogni giorno“. In sintonia con questo fil rouge che lega tradizione e modernità, si presenta anche l’attesa  performance concettuale di Pichet Klunchun, artista thailandese contemporaneo, che si svolgerà durante la manifestazione.

Naridtanan Palakavong na Ayuthaya- Imprint

Naridtanan Palakavong na Ayuthaya creatrice del marchio IMPRINT che esporrà nella zona dedicata ai giovani talenti (The New Faces), ha dichiarato “Partecipo per la prima volta alla fiera delle gemme e dei gioielli di Bangkok ed è una grande opportunità per me e per tutti i giovani designers per incontrare nuovi buyers e per pentrare mercati di paesi come  Vietnam, Cina, Hong Kong e India, che sono un obiettivo nel mio business plan“.

 

Con Pandora un seminario sul Manufacturing Leading to Sustainable Success

I seminari in programma durante la Bangkok Gems e Jewelry Fair offriranno
approfondimenti curati da figure di spicco nazionali e internazionali dell’industria della gioielleria.

Nils Johan Helander – Pandora

Quest’anno i riflettori saranno puntati su Pandora, brand di livello mondiale, che produce in Thailandia e che sarà preso a modello di successo per la produzione sostenibile. Nils Johan Helander Vicepresidente senior, produzione e Amministratore delegato Pandora in Thailandia ha dichiarato  “Apprezziamo l’esperienza degli artigiani thailandesi e il loro artigianato. Questo è il motivo perché scegliamo qui la nostra base di produzione e abbiamo programmato di espanderci ulteriormente in altri parti del paese perché la Thailandia è in una posizione strategica per il nostro business.”

L’appuntamento è al Challenger Hall Impact 1- 3 dal 25 al 29 febbraio 2020.

bkkgems.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dinacci 1280×90