di


3D Print Hub a Milano, un’area dedicata al bijoux

Dal 5 al 7 marzo in fieramilanocity appuntamento con la tecnologia: venerdì 6 tavola rotonda su gioiello e stampa 3D moderata da Alba Cappellieri

3d Print HubUn evento per mettere in relazione la stampa 3D, con la sua capacità di creare modelli, prototipi e prodotti personalizzabili in tempi rapidi e a costi limitati, e il mondo produttivo: si chiama 3DPrint Hub e, nell’ambito della rassegna, in programma a Milano dal 5 al 7 marzo, ci sarà una sezione dedicata al bijoux e al gioiello. L’utilizzo del 3D Printing è infatti sempre più diffuso nel tessuto produttivo della gioielleria, con la creazione di prototipi da realizzare poi in materiali preziosi.

Un’intera area dell’evento è così dedicata al tema “Gioiello e tecnologia: la stampa 3D applicata al design del gioiello”, con un ricco calendario di seminari. Il secondo giorno, il Jewelry Design Day, nell’area meeting 1 di fieramilanocity, si alterneranno gli interventi di Orlando Fernandez Flores,  designer e cofondatore di Maison203, sul mondo del fashion; Andrea Sandi, della 3DFast, sulla prototipazione rapida per la gioielleria; Maurizio Costabeber, Proprietario di DWS Systems, sulle soluzioni ad alta tecnologia per la “Additive manifacturing”. Modera Alba Cappellieri, professore ordinario Design del Gioiello, Politecnico di Milano.

Il gioiello è presente anche tra le Aree dimostrative di 3DPrint Hub, spazi in cui vengono riunite le aziende che operano nel comparto della stampa 3D professionale, con isole di lavorazione a tema: le aziende partner mettono in funzione stampanti 3D, scanner 3D, software e materiali per valorizzare le potenzialità delle tecnologie di stampa e realizzare prototipi, pezzi singoli e piccole serie appartenenti ad un determinato settore di destinazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *