di


230AR, solidità della tradizione e proposte innovative.

2301

Al passo con i tempi fin dagli esordi negli anni ’70, oggi la 230AR di Arezzo con medesima coerenza mostra il meglio di sé in uno dei più prestigiosi appuntamenti del settore, la Hong Kong Jewellery & Gem Fair,  in programma dal 16 al 22 settembre presso il Convention & Exhibition Center, dove sarà presente in posizione hall 3 booth G524.
Punto di forza dell’Azienda di Arezzo è l’uso di tecniche moderne ed innovative (microfusione, pantografo, elettroformatura, taglio laser) per donare forme e suggestioni sempre nuove ai materiali alternativi adoperati per le proprie lavorazioni.
Ma non solo. Un ulteriore valore aggiunto è rappresentato dall’adozione del sistema ICT, una formula “che consente efficienza ed eccellenza del servizio, vicinanza ai bisogni del cliente e riduzione dei costi”.
È comunque principalmente l’argento l’elemento in cui si delineano le ideazioni dei laboratori 230AR. La  texture di collana, bracciale ed orecchini ne svela la straordinaria duttilità: il metallo muta nel raffinatissimo arabesque di  un piccolo scrigno, forse un misterioso reliquiario di lontane terre d’Oriente, elemento comune ai tre pezzi della Collezione che, insieme ad altre creazioni dell’Azienda di Arezzo, a settembre faranno tappa proprio in quelle stesse terre d’Oriente che ne hanno ispirato la concezione.

Hall3 G324 in Hong Kong Convention & Exhibition Centre

 

2302


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *