di


1,618 De Maria, le nuove proposte in maggio al Tarì

…Orafi del futuro con un bagaglio culturale del passato…”, ovvero 1,618 De Maria, azienda partenopea che da ben cinque generazioni fonde in perfetto equilibrio tradizione ed innovazione, materiali della cultura orafa classica con elementi inusuali e di forte attrattiva, sperimentando accostamenti e soluzioni audaci. Talvolta adottando anche accorgimenti e tecniche pionieristiche, infatti fu tra le primissime a Napoli ad aver lavorato a canna vuota e con microfusione a cera persa.

Una produzione vasta e variegata di gioielli in oro o argento, con pietre preziose e pietre dure, e bijoux con identiche qualità seduttive dell’oro, in bronzo placcato oro rosa, giallo o bianco, spesso con la complicità di insostituibili quarzi idrotermali, selezionata e riportata oggi dall’azienda in una preziosa pubblicazione, “1,618 De Maria The best selection”, dove ne sono raccolte le più prestigiose realizzazioni, distribuita in omaggio alla clientela.

de-maria-the-best-selection_collane-e-bracciali-compressor

Dal lontano inzio d’attività ad oggi il brand ha ideato oltre 10.000 modelli, incontrando il gusto di una clientela dai numeri molto importanti. Dario e Ivana De Maria, owner e guide dell’azienda, intercettano puntualmente i mutamenti umorali delle mode e se ne fanno anticipatori, predisponendo nuovi modelli e proposte. Come prossimamente al Centro Orafo Tarì di Marcianise, dove dal 12 al 15 maggio proveranno ancora una volta a sorprendere con ultimissime ideazioni, tutte da scoprire al modulo 110.

de-maria-the-best-selection_bracciali-compressor-2

 

www.demaria.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *